Crazy Legs accusato di Sexual Harassment

Preambolo:
La Rock Steady Crew, fondata nel 1977 da due B-boy del Bronx Jimmy Lee e Jimmy Dee, è una delle più rinomate e conosciute crew di Breakdance a livello mondiale. Crazy Legs, il suo attuale presidente, è considerato uno dei Pionieri di questo movimento. È stato infatti il primo ad aver introdotto il breaking in Europa nel 1983 portandolo a Londra e Parigi grazie anche ai numerosi articoli sulle sue “gesta” proposti dalle testate giornalistiche più mainstream.

Cosa è successo:
Crazy Legs è stato accusato nei giorni scorsi di “sexsual harassment” (molestie sessuali). Le accuse riguardano l’invio di fotografie porno verso numerose donne e che qualche ragazza abbia avuto favoritismi in cambio di sesso. Non è chiaro cosa sia vero e cosa no. Quando capitano fatti del genere, le speculazioni arrivano alle stelle. Eppure un fondo di verità c’è. Lui stesso, in un post pubblicato nei suoi canali social, si scusa per aver “maltrattato” le donne e giustifica le sue azioni sulla base di una malattia che starebbe combattendo da anni: la depressione.

Dichiarazione di Crazy Legs su Instagram.

Le reazioni:
Al momento l’unica comunicazione ufficiale proviene dall’interessato, che ha sottolineato
con un semplice what I’m going through is necessary and good for me”quanto l’essere stato “beccato” sia in realtà una buona cosa per lui, dal momento che ora può parlare finalmente della sua malattia e iniziare un processo di supporto adeguato (help). L’opinione pubblica è spaccata. Basta leggere i commenti nei social o nelle petizioni che vogliono Crazy Legs escluso dalle Olimpiadi di Parigi del 2024. Il video che vi propongo qui sotto vi darà maggiori informazioni. 


La mia opinione:
1- Quanto scritto sopra sono i fatti. Quanto segue fa parte di un’opinione personale. Premetto che le poche informazioni certe mi rendono difficile dare un giudizio definitivo. Il grigiore di quello che penso, non è paraculismo, ma riflessione.

2Non comprendo ovviamente le giustificazioni di Crazy Legs. Io non sono una psichiatra, ma non vedo (come molti altri hanno detto!) una connessione fra la depressione e la divulgazione fotografica di genitali. Ad ogni modo, anche se più che depressione si tratterebbe di semplice ego, è apprezzabile il suo intento di chiedere, in qualche modo, scusa.

3Lo ripeto. Non è ben chiaro cosa sia successo. Crazy Legs ha inviato foto dei suoi genitali a ragazze? Le ha costrette a fare sesso in cambio di favori? O di entrare nella Crew? In che modo le ha maltrattate? Stiamo parlando di violenze psicologiche? Di abusi? Queste ragazze hanno accettato? Io non ho una visione chiara dei fatti. Non sono una pudica. Non reputo così scandaloso un uomo o una donna che inviano foto di nudo. Già sento l’odore delle critiche che mi pioveranno addosso. Nulla di più sbagliato. Lui è sicuro un uomo controverso, e sicuramente ha fatto cose discutibilissime, ma come ho scritto… i fatti non sono poi così chiari. Quando si parla di “sexual harassment” si deve fare molta attenzione. È qualcosa di serio, qualcosa che entra in un contesto legale/giuridico. 

5- Su tutta questa faccenda ho solo un’opinione più che certa. Ad andarci di mezzo sono sicuramente state le componenti femminili della Rock Steady Crew. Io non sono la pancina di nessuno. Ma reputo disgustoso che si metta in dubbio la reputazione di una persona solo per il comportamento di altri. Ammesso che sia vero che Crazy Legs abbia favorito donne in cambio di sesso, o che abbia messo in atto veri e propri maltrattamenti nei confronti delle donne, come si può ipotizzare che le donne parte del gruppo siano li necessariamente per uno scambio sessuale di qualunque tipo piuttosto che per valore personale? E oltre al fatto che l’opinione pubblica si è scandalizzata per cose che non sono nemmeno poi così chiare (e che sembrerebbero essere venute fuori solo poco dopo la comunicazione dell’ammissione a Crazy Legs alle Olimpiadi del 2024) a mio avviso tutti voi dovreste farvi qualche domanda in più prima di additare o ridicolizzare il prossimo. Non ho intenzione di menzionare i membri a cui mi riferisco. In questo momento l’unica cosa certa è che la gente parla troppo senza informarsi, dando per scontato cose e dinamiche che nemmeno conosce. 

Queste sono le mie prime impressioni. Coi fatti non chiari e senza alcuna comunicazione ufficiale da parte della Crew. Sono pronta a ritrattare o a prendere una posizione più definita in caso qualcosa di certo pervenisse. Nello specifico, vorrei capire di quali tipi di molestie stiamo parlando. Molestia è una parola forte guys …. ! 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.