Fure Boccamara ci anticipa i suoi prossimi progetti

tempo di lettura: 2 minuti

“Dopo l’esordio con Pelle Di Cuoio e svariate collaborazioni, era il momento di tornare ufficialmente con qualche cosa di nuovo. RAP OR DIE EP ha questo scopo, è un pretesto per ributtarsi nella mischia selvaggia dell’Hip Hop italiano e distinguersi come sempre. Ancora non ho deciso di diffondere informazioni, a parte quelle accennate a Deejay TV pochi giorni fa: 

Non c’è ancora una data precisa in quanto sto valutando alcune proposte con delle etichette, anche se molto probabilmente opterò per fare tutto da solo e appoggiarmi a queste persone esclusivamente per la distribuzione digitale. RAP OR DIE EP non è sicuramente il disco dell’anno. E’ un prodotto sincero, realizzato in un periodo di spostamenti, trasferimenti e cambiamenti generali, ma è un lavoro molto importante perché segna un nuovo traguardo. Nel progetto ci sono molti nomi riconosciuti della scena italiana ed alcuni nuovi. Sono già stati estratti due video:

“Chi Sa Amare” prodotto da Stabber, uscito in aprile 2012

 

e di recente “Senza Colore” prodotto da Vest’O Beat con la collaborazione di Steve dei Mellow Mood, un gruppo reggae fortissimo, molto noto anche fuori dall’Italia.

Il video è molto semplice, è girato in una fabbrica abbandonata in mezzo alla natura, metafora di quest’Italia in decadimento nonostante il potenziale culturale e naturalistico, tema della canzone. Il pezzo è molto sincero, aggressivo e ironico, acido ma pieno di sentimento, in stile Fure Boccamara. A breve diffonderò una cover molto interessante e la tracklist ufficiale del pezzi.
Ieri intanto è uscito un contest molto interessante legato all’ultimo video, Senza Colore Contest, creato in collaborazione con www.milanoize.com, con il noto paper artist Phil e i partner che hanno messo in palio dei super premi, fra cui un biglietto per l’unica data in Italia di Tech N9ne. Stay tuned”

Previous Story

Fogna Music #13

Next Story

“40”, il terzo singolo estratto da Nayt One