Millelemmi: Italodelicastrofunk

Dopo l’anticipazione del dicembre scorso con la pubblicazione del primo singolo e video “Apri la porta”, esce oggi Italodelicastrofunk, il nuovo album di Millelemmi prodotto da Fresh Yo!. Il rapper fiorentino arriva alla prova del terzo disco con la consapevolezza di un’acquisita maturità personale ed artistica. Un naturale processo di crescita che trova in questo lavoro la sua consacrazione e che mette insieme il Millelemmi introspettivo, poetico e spaziale di Nosocomio Tungsteno (uscito nel 2010) con quello tecnico, scanzonato e asimmetrico di Cortellaha (2013). Ne scaturisce un linguaggio ricercato ma non ostico, dall’approccio semplice ma mai scontato, senza sventolare slogan o proclami, ma veicolando messaggi in maniera emozionale, musicale e naturale.
Italodelicastrofunk nasce dopo un intenso periodo di concerti in giro per l’Italia, molti dei quali con i musicisti del progetto “Yes, We Jam!”, alcuni fra loro presenti nel disco. Traspare tutta la primordiale passione per il funk classico (George Clinton, Sly Stone, Zapp & Roger…) unita ad una forte vena acida e psichedelica in chiave moderna. A questa si unisce quella per il rap fresco e tecnico che da sempre contraddistingue Millelemmi e quella per la canzone italiana tradizionale (Bindi, Conte, Modugno, Tenco), il tutto condito dall’utilizzo di samplers, sintetizzatori, moog, drum machine e talkbox.

Tracklist:
1. Demetrio Intro
2. Spaziofunk
3. Apri La Porta
4. Todo Modo
5. Come Le Orche
6. Tavor
7. Baddest Funk (Stanzacquabiocosmoludofumolampimentaljudo)
8. Inventando
9. C.C.L.A.