Sulle mie gambe, il primo disco di Mr. Dailom

tempo di lettura: 2 minuti

Fuori oggi per Latlantide il primo disco ufficiale dell’artista varesino Mr Dailom. Anticipato dall’omonimo singolo, il disco Sulle mie gambe sintetizza la storia e la personalità dell’artista. Un disco che fin dalla copertina (in cui Mr Dailom viene fiancheggiato da una donna e da una tigre bianca) si muove su uno spaccato in cui emerge il lato vorace dell’artista e il lato più passionale. La tigre, in posizione d’attesa e rilassata, rappresenta la parte dell’anima feroce sempre pronta ad esplodere con rabbia e potenza. Un istinto che trova sfogo e tranquillità nella musica. Questo lato della personalità é presente anche nelle strumentali più Elettroniche e adatte al club. Nelle melodie più crude e hardcore che completano pezzi autocelebrativi, riscatti personali, scelte prese e orientati ad opinioni dirette sulla scena e l’HipHop. La ragazza, simbolo della passione e dell’amore, rappresenta la parte di anima più riflessiva e sentimentale. Legata a pezzi con un sound tipico dell’HipHop e temi che trattano esperienze personali. Molto forte in questo caso il continuo omaggio che l’Artista offre alla sua città, Varese. Non mancano inoltre riferimenti sociali o politici e pezzi impegnati. Sulle mia gambe, registrato al Touchdown Studio della Stainz Music a Besozzo, Varese e post-prodotto al PressRewind Studio da Bassi Maestro, é stato arrangiato da alcuni fra i produttori piu’ promettenti della scena come Retraz, Polezsky e Tone de Palma e da alcuni veterani come Michel, Dj C.I, Apoc e Mr Paul creando un’omogeneità di stili, che valorizza in maniera evidente un prodotto eterogeneo e variegato.

Previous Story

Justin, il nuovo album di Jesto

Next Story

Paolito presenta Ventricolare