Amir Issaa e il workshop “Ius Music”

tempo di lettura 1 minuto

Amir Issaa continua la sua battaglia sull’allargamento dei diritti civili agli stranieri nati e cresciuti in Italia, rilanciando al Presidente della Repubblica Sergio Mattarella la petizione rivolta anni fa all’allora Presidente Giorgio Napolitano. Qui il testo della petizione su Change.org:

[…] Basta andare in una qualsiasi scuola elementare per rendersi conto che già oggi l’Italia è cambiata ed è inevitabile che prima o poi ci sia un riconoscimento del diritto di cittadinanza a chi nasce qui. La politica dovrebbe soltanto adeguarsi alla realtà. Noi sentiamo di essere parte di quell’Italia che crede nel progresso e nel miglioramento. Per questo vorremmo sapere cosa ci propone il nostro futuro; Presidente, Lei cosa ne pensa?

Il gesto di Amir Issaa procede nella direzione della recente lettera aperta indirizzata al Presidente del Consiglio Matteo Renzi per sollecitare la calendarizzazione e approvazione della legge sullo Ius Soli (qui parlando in qualità di ambasciatore della regione Arezzo Wave Ius Soli). Inoltre Amir è molto impegnato con il workshop “Ius Music”, che tiene in diverse scuole italiane, sensibilizzando gli studenti sui temi dell’integrazione e dell’intercultura attraverso i linguaggio del rap. Infine vi ricordiamo che uscirà a breve il nuovo Ep di cui potete vedere qui il lyric video del primo singolo “Questione di tempo”

www.amirmusic.it

Previous Story

Madsoulmusic presenta “Horror Vacui” di Preenz

Next Story

“Dopera” di Dope One, il pre-order su Musicraiser

withemes on instagram