“Storie infinite” di Gioman e Killacat, la recensione

I fratelli catanzaresi Gioman e Killacat sono diventati dei nomi importanti all’interno di una scena reggae nazionale ormai matura e affermata. “Storie infinite”, il loro ultimo disco uscito il 18 maggio per MacroBeats, si presenta come una produzione curata e al passo coi tempi. Le due voci si alternano, spesso anche all’interno di singoli brani, completandosi a vicenda in un incastro tra “dj style” e “singerato” quasi sempre equilibrato ed azzeccato. Si passa dai contenuti classici della tradizione reggae, se vogliamo un po’ inflazionati, alle tematiche più “impegnate” che in alcuni casi produco un risultato notevole, come nel brano “U cuntu è salatu” dove assieme a Paya dei BoomDaBash sia il messaggio che il livello tecnico si attestano su uno standard davvero alto. Da segnalare anche “La Cura”, in combination con i Sud Sound System, e “Storie Infinite”, primo singolo estratto dal disco. È invece “Erba Gramingna”, a mio avviso, l’episodio meno interessante dell’album non tanto per una certa ripetitività dell’argomento trattato quanto per un testo didascalico-didattico che si colloca un gradino più giù rispetto al resto. Il suono è sempre compatto e moderno, anche quando cita vecchi riddim o vecchi riff, in un mix tra acustico ed elettronico che non dispiace affatto. La scrittura invece, soprattutto in certi pezzi, tende ad assoggettarsi alla struttura metrica generando il fenomeno del “cambiamento dell’accento delle parole”, fenomeno che adesso sappiamo non essere esclusiva assoluta di Max Pezzali! “Storie Infinite” ripropone una coppia che si è creata un forte seguito tra gli amanti del genere e tra i fanatici delle dancehall, anche se ciò che potrebbe mancare ad un disco come questo è la capacità di comunicare ad un pubblico che non necessariamente si identifichi nelle “massive” o nei followers del reggae. Ma alcuni episodi come “Quando ti rivedrò” o “Un altro viaggio” sembrano voler aprire un varco verso questa direzione che, si badi bene, non significa pop o commercializzazione ma semplicemente comunicazione.

1. Su Le Mani

2. Storie Infinite

3. Via Per Sempre (feat Anansi)

4. Schiavi

5. Erba Gramigna

6. Comu U Sula

7. Mi Libera

8. La Cura (feat Sud Sound System)

9. Quando Ti Rivedrò

10. U Cuntu è Salatu (feat Payà)

11. Un Altro Viaggio

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.