Nasce il progetto “Gaza is Alive”

Nasce a Padova un progetto di intervento psicosociale attraverso l’Hip Hop nella Striscia di Gaza, i cui destinatari principali sono i bambini ed i ragazzi che soffrono a causa dello stress derivante dalla guerra e dall’occupazione militare. Si tratta di Gaza is Alive, un’idea che nasce dalla volontà di alcuni giovani cooperanti internazionali supportati da numerose associazioni, con il decisivo apporto della più importante ONG che si occupa dei bambini a Gaza. Tra gli ideatori del progetto un gruppo di padovani di Ya Basta! Êdî Bese!, associazione che riunisce numerose realtà nel nordest e che si occupa “di sostenere le comunità resistenti sparse in giro per il mondo”.
Insieme alle associazioni Grafite HB e Another Scratch in the Wall, che si occupano rispettivamente di Arte Pubblica e di divulgazione giornalistica sul tema dell’Arte Urbana,  anche la tedesca Musicon e.V.
Grazie al legame con la crew “Camp Breakers” di Nusseirat, che già dal 2003 supporta attraverso l’insegnamento della danza Hip Hop questi bambini si sta costruendo un progetto in cui sono coinvolti psicologi, artisti ed insegnanti palestinesi ed europei.
Il 30 e 31 Marzo il CSO Pedro ospiterà un evento di due giorni proprio per supportare il Progetto, con uno dei massimi esponenti della musica rap della scena italiana: Dj Gruff,  tra i padri fondatori del genere in italia e artista da sempre impegnato per la causa palestinese che si esibirà il sabato sera. Sarà una Jam di Hip Hop senza precedenti, che porterà in città musica, street art, danza, ballo e live performance. Tanti gli artisti che hanno dato la loro adesione da varie parti della penisola. Sul palco  Dj Gruff porterà dei ballerini, tra cui Ahmed: giovane palestinese di Gaza e fondatore dei Camps Breakers.
Ad accompagnare i volontari e gli artisti ad Agosto, quando lo staff si recherà nei campi profughi di Gaza per una serie di workshop con la Camps Breakers Crew,  ci sono due importanti partner:
La  ONG internazionale PCRF,  che si occupa di volontariato per fini di solidarietà internazionale volte a sostenere l’accesso gratuito alle cure, il diritto alla salute ed il benessere dei minori del Medio Oriente, con particolare riferimento ai bambini palestinesi e l’Università degli Studi di Milano “La Bicocca”.

Mail istituzionale: info@gazaisalive.info
Sito internet: https://www.gazaisalive.info

Pagina Facebook: https://www.facebook.com/gazaisalive2019
Sostieni il progetto su Produzioni dal Basso: https://www.produzionidalbasso.com/project/gaza-is-alive-2019-hip-hop-senza-frontiere/

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.