“L’anno della luce” è il nuovo album di Lustro

L’anno della luce è il nuovo album di Lustro, disponibile da mercoledì 11 maggio 2016 per Gne Records su iTunes, Spotify e tutte le maggiori piattaforme digitali, mentre la copia fisica è acquistabile qui. Il progetto grafico dell’album è stato affidato a Corrado “Mecna” Grilli. “Cerco2 è il primo singolo estratto dal album. Il video, girato tra le vie più nascoste di Venezia per la regia di Francesco “Stokka” Romito, racconta di un lungo cammino di ricerca artistica e interiore.
Lustro non è un nome nuovo della scena Hip Hop italiana: originario di Foggia, è socio della primissima ora di Mecna e fondatore insieme a lui e Totò Nasty del gruppo Microphone Killarz.
“L’anno della luce” è un viaggio personale, un viaggio on the road, un volo pindarico per staccarsi da ciò che è terreno, dai propri doveri e approdare in un mondo di ricordi, emozioni, sogni e aspirazioni. Un viaggio alla ricerca di qualcosa di prezioso e inarrivabile, tra evoluzione personale, crescita, relazioni finite e nuove storie in un’Italia che è vista come “una bella addormentata su un letto d’acqua” da cui giovani tendono a scappare per inseguire i propri sogni. Un viaggio che si conclude nel nostro io più profondo, il luogo attorno al quale gira tutto il nostro mondo.
“Vedo questo disco come quel sottile raggio di sole che entra dalla finestra socchiusa al mattino, quando si è ancora in uno stato di dormiveglia e ti puoi gustare quel momento di pace, quando ricordi ancora cos’hai sognato ma stai per dimenticarlo, poco prima che suoni la sveglia e che inizi il caos di un nuovo giorno pieno di lavoro, problemi ma anche speranze.”
Le strumentali sono state affidate a Fid Mella, Donuts, K9, Dj Dust, D Fonq, Cope, 49 Keys, Grillo, mentre alcune tracce sono state prodotte dallo stesso Lustro. L’album vede anche la partecipazione di nomi importanti della scena rap italiana come Mecna, Mistaman, Hyst, Jesto, Soulcè e Totò Nasty.