DE LA SOUL Live @Teatro Parenti – Milano 21.09.13

I De La Soul nascono a Long Island, considerati fautori del rap delle origini – inteso come strumento per diffondere concetti di pace e benevolenza – in breve divennero capofila dei Native Tongues Posse, movimento musicale e politico che ha unito grandi nomi come A Tribe Called Quest, Black Sheep, Queen Latifah e Jungle Brothers.

Hanno segnato la storia non solo per lo sviluppo e affermazione del genere, ancora alle origini, ma anche per la denuncia ricevuta dai Turtles riguardo al campionamento non autorizzato di “You Showed Me” nella loro “Transmitting Live from Mars, la sentenza sfavorevole ai De La Soul ha cambiato le regole, in quanto da quel momento in poi il campionamento di pezzi di altri richiede un esplicito permesso dell’autore originario.


Fermi per qualche anno ritornano nel 2013 a Milano (per la prima volta) presentando “Get Away” primo singolo estratto dal nuovo album “You’re welcome” in uscita entro fine anno.
Sul palco, di una bellissima location come il Teatro Franco Parenti, riconfermano le loro abilità di maestri di cerimonia nonchè di grandi artisti. Senza ombra di esitazione hanno infatti intrattenuto, per un’ora abbondante e dopo 2 ore di attesa, un pubblico estraneo alla lingua inglese, ancor di più allo slang, ma entusiasta di assistere al Live dell’anno – come loro stessi affermavano incoraggianti. Tra le hit più famose del genere e pezzi meno conosciuti, gli spettatori, pur non provando le emozioni tipiche di quando ascolti un live di sole canzoni che conosci e canticchi, si dimostrano coinvolti e allietati dall’attesa, consapevoli che dietro questo suono – dentro questi artisti – risiede la pietra miliare della cultura black: le basi, le rime, il flow e ancor di più l’attitude.

“Me, Myself and I” si diffonde nella sala tra l’approvazione dei più verso un singolo noto a livello mondiale, su “The Magic Number” in molti son stati presi dallo stupore verso un pezzo ri-sentito in altre mille salse; ma tra le hit proposte durante il concerto resta notevole il singolo d’esordio dei Gorillaz “Feel Good Inc”, collaborazione del 2005 che vedrà premiata la formazione del Grammy per la Miglior Collaborazione Vocale Pop.

Incitano la folla chiedendo i gusti, parlando di generi e dimostrano la loro radice ironizzando sui generi di tendenza <<Come si chiama – non ricordo -ah, sì, Dubstep>>.
E se ne vanno, senza tante storie o scene, dando appuntamento per il dopo serata tenuto nel bar legato all’organizzazione Elita, ed è un piacere andare e potersi mischiare tra loro mentre bevono e scherzano sereni di un sistema che non impone bodyguard o altre stronzate, confermandoci il perché hanno fatto la storia, i De La Soul.

 

 

Dati from: “MAMI” Maria Luisa Miraldi  
Radio Speaker” On Air every Wednesday on: coastocoastfm939