Due consigli per l’ascoltatore medio (che non esiste)

19 agosto • Free Download • 201 Views • Nessun commento

Solitamente i nostri articoli non contengono consigli per freedownload ed affini, dato che per natura storica siamo abbastanza “maldisposti” verso la musica gratis, quando questa non è indice di un iter artistico pienamente consapevole ma bensi di progetti raffazzonati e tirati su alla carlona. Nel 75% dei casi in Italia, quindi. Dietro al distributore automatico di iperboli (che funziona quasi quanto certe macchine del fango) c’è sempre un disco che fa cagare, osannato dai meno e trascurato dai più, che finisce puntualmente nel dimenticatoio, tramite l’utilissimo tasto CANC. La legge di Say applicata non convince: l’offerta (spropositata oltremodo) non è assolutamente in grado di creare la propria domanda, generando solo delle congestioni di consigli per il download che non aiutano assolutamente l’ascoltatore medio. Quest’ultimo ha bisogno davvero di tutto ciò? Ridateci Keynes, in questo caso.
Questa volta comunque violiamo tutti i nostri punti fermi e vi “raccomandiamo” due prodotti che pur essendo distanti tra di loro per mood e carattere, mantengono la stessa sana attitudine rifiutando una certa idea di hip hop generalizzata (e fossilizzata ormai) che ingolfa le nostre vite da semplici uditori.
Il primo arriva da “un Friuli Venezia Giulia sorridente, moderno e allo stesso tempo fiero delle proprie tipicità” come sottolineano i Carnicats, protagonisti dello stesso. Dek Ill Ceesa (voce), Doro Gjat (voce) e Dj Deo (dj e produttore) hanno realizzato diciassette tracce per Nel frattempo, un prodotto che serve a segnare il passo tra l’album di debutto e la seconda prova della band, prevista per il 2013. L’intero disco può essere ascoltato e scaricato gratuitamente dal soundcloud della band e dal sito dell’etichetta Reddarmy.

http://www.youtube.com/watch?v=bf1gU604R_k

 

Il secondo è a opera di Vincenzo Artigiano in arte Speaker Cenzou, icona storica del rap che è riuscito a dimostrare ancora una volta che il rap di qualità in Italia e in particolare a Napoli c’è n’è in abbondanza come il sole. E’ di qualche settimana fa la notizia dell’uscita del suo nuovo lavoro, un mixtape intitolato “Sodo Tape Vol.1”. Tra nuove tracce inedite e remix di canzoni già conosciute (per un totale di poco meno di 30 pezzi) Cenzou è riuscito a creare un lavoro dalla qualità indiscutibile, avvalendosi di numerosi esponenti della scena nazionale e non (Dope One, Morfuco, ’O Kiatt, Kimicon Twinz, Reddog & Boom Buzz e Tonico 70, Sangue Mostro, Op.Rot, Broke’N’Spuork, Siamesi Brothers, Raz, EnzoMare, Dj Skizo, Ammontone, Ekspo, ’O Gemell’) e giocando alla sua maniera con campionamenti di canzoni napoletane e omaggi alla vecchia scuola.

 

Clicca qui il link per scaricare l’album!

 

 

Potrebbe interessarti anche questo: