Metro – “Resto Indipendente anche stasera”

metro

Metro, rapper e producer marchigiano, esordisce come solista con questo demo di 15 tracce, completamente scritte, prodotte e mixate dallo stesso, con l’aiuto di Swelto alla registrazione in alcuni episodi. Sembra proprio che gli ultimi anni siano il manifesto del rap di provincia, quell’hip hop con non viene dalle metropoli di casa nostra, ma che si fa strada a gomitate per cercare di mettere il naso fuori, per uscire dall’anonimato. Il rap di Metro è sicuramente molto pulito e piacevole, e anche gli argomenti trattati e le immagine evocate dai suoi testi sinceri e autobiografici scorrono lisci. Se si volesse trovare un punto debole, questo potrebbe risiedere nell’interpretazione degli stessi, in effetti la voce di Metro (dotata di un buon timbro di fondo) è molto uniforme in tutte le canzoni e spesso non permette una caratterizzazione emotiva ai propri testi. Un pezzo un po’ più teso rischia quindi di somigliare troppo ad un pezzo più rilassato, e questo genera un po’ di monotonia. Indiscutibile comunque la qualità delle rime e l’intelligenza di alcuni passaggi davvero apprezzabili. Buoni anche i feat presenti, scelti da Metro per attinenza di stili ed intenti; troviamo il già citato Swelto, un buonissimo Suarez, il veneto Solo Ap e Nino Panino, tutti con performance sicuramente ricche e di spessore e che si amalgamano benissimo con il rap tranquillo e preciso di Metro. Ai beatz troviamo una sufficienza piena, anche se purtroppo priva di una vera e propria peculiarità. In effetti come producer Metro non brilla per ecletticità o per particolari virtuosismi. I beat suonano puliti, ma difettano di una quello studio della melodia ispirata che farebbe la differenza e di quel calore avvolgente che amiamo nelle batterie. Il tiro volutamente minimal dei pezzi, comunque non pregiudica l’ascolto di un buon demo d’esordio, che merita di essere scaricato. Tracce “repeat”:  Le Vibre Buone e Prima o Poi. (Giovanni “Zethone” Zaccaria).

Per il free download, click sulla cover.

  METRO | RESTO INDIPENDENTE ANCHE STASERA | AUTOPRODUZIONE