Moodmagazine, il numero 5!

Mood5

Mood5

È fuori da oggi 24 maggio 2009 il numero 5 (marzo/aprile/maggio) di Moodmagazine, il periodico nazionale italiano dedicato al mondo dell’hip hop, come sempre “free”, in tutti i sensi! Dalla prossima settimana sarà distribuito nei migliori negozi di street-art e street-wear.

Grazie alla collaborazione con il nostro editore Azienda ProdAction e grazie alla distribuzione di Full Clip sarà disponibile nei punti di maggior interesse lungo tutta la penisola e le isole; inoltre è sempre aperta la campagna abbonamenti per riceverlo comodamente a domicilio pagando semplicemente le sole (poche) spese di spedizione (per info ragh@moodmagazine.org).

Richiedetelo quindi al Vostro negoziante di fiducia, aiutateci a migliorare la qualità del nostro servizio; Voi stessi siete per noi l’opportunità allargare la nostra rete ed arrivare quindi sempre più vicini ai nostri lettori!

In questo numero: Co’Sang | Amir | Ghemon | Amon | Raige | Smania Uagliuns | Alea | Brokenspeakers | La Miss | White Widow | Ago | Ely L | Massimo Sirelli |, la classica nutrita sezione “Ascolti” per essere sempre aggiornati sulle novità e nuove rubriche ed approfondimenti!

Cover a cura di Massimo Sirelli.

Per chiunque fosse interessato ad acquistare inserzioni pubblicitarie all’interno della rivista si ricorda di utilizzare l’apposito contatto adv@moodmagazine.org

Per tutti i negozianti, gestori di locali, organizzatori di eventi che fossero interessati a ricevere Moodmagazine per poterlo distribuire nel proprio negozio (quale ulteriore spunto di interesse verso i propri clienti/utenti), si prega di contattare i seguenti indirizzi: info@fullclip.it e info@moodmagazine.org

Per chiunque volesse rinnovare l’abbonamento, l’indirizzo a cui rivolgere la richiesta è sempre ragh@moodmagazine.org.

Non dimenticate infine il nostro sito internet ufficiale, www.moodmagazine.org dove troverete settimanalmente interviste, recensioni, rubriche utili e quant’altro possa essere interessante nel mondo dell’hip hop italiano.

Buona lettura a tutti,
anche a chi si sollazza con minorenni napoletane.

Un commento