Pensiero – Black Block Muzik

Il Full Clip Tem di Genova presenta il mixtape del pupillo Pensiero, a pochi mesi di distanza dal suo “Pensie dalle case popo”. Il rapper genovese ha acquisito consapevolezza nei propri mezzi rispetto al mediocre lavoro precedente, suonando più a suo agio soprattutto dal punto di vista metrico. Il titolo di questo tape è pesante e preannuncerebbe un orientamento ideologico che, seppur palese, si infrange spesso in slogan come “fanculo la polizia” e affini, entrando molto poco nel merito politico e soffermandosi più su quello “battagliero”. Il suo estremismo è dunque parecchio apparente e delude nella struggente “P.zza Alimonda”, banale commemorazione di Carlo Giuliani. Dunque vere e proprie tematiche da mixtape, meno impegnate, nonostante il titolo, e più spensierate: a supportare Pensiero ci pensa il solito preciso mixaggio e il sapiente lavoro di Dj Kamo, presente col compagno Albe anche al microfono. I beats, tranne due discreti interventi di Kontrasto, provengono tutti da oltreoceano e evidenziano l’ ottimo gusto di Pensiero nella selezione: tra i tanti spiccano Ayatollah per R.A. The Rugged Man e Timbaland per The Game. Dicevamo del lato metrico/tecnico, migliorato abbastanza grazie soprattutto all’ uso di off beat e giochi di parole, ma comunque spesso insicuro e talvolta poco convincente. In linea generale “Black Block Muzik” è un mixtape che in quanto tale non emerge dalla media nazionale ma che, se ce ne fosse bisogno, conferma quanto siano attivi e capaci nel genere questi ragazzi liguri: i difetti palesati in “Pensie dalle case popo” non sono stati completamente limati, ma questo è di sicuro un discreto passo in avanti per Pensiero.

Nicola “Ragh” Pirozzi